Mercoledì  17-10-2018

CASE HISTORY ANNO 2013

 

Si sono svolti a Firenze, Roma, Milano, Livorno, Pozzuoli, Torino, Parma, Alghero, Palermo, Udine, Pescara, Bari, Verona, Asti, Abano Terme, Rapolano Terme, Ferrara, Brescia, Latina, Vicenza, Cosenza, Forlì, Catania, Taranto, Caserta, Varese, Roma, Olbia, Napoli e Padova gli eventi del progetto "Gastroenterologia ed Allergologia pediatrica. Un approccio per casi clinici." (prima e seconda Edizione)

Il progetto è stato ideato da PKG in collaborazione con il Board Scientifico composto dal Prof. Paolo Lionetti (Responsabile  SOD Gastroenterologia e Nutrizione Pediatrica Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer- Firenze), il Dr. Niccolò Parri (Dirigente medico DEA Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer - Firenze) e il Dr. Neri Pucci (Dirigente medico SOD di AllergologiaAzienda Ospedaliero Universitaria Meyer - Firenze).

L`obiettivo del percorso formativo è stato quello di affrontare, attraverso la presentazione di casi clinici l’approccio diagnostico e le strategie terapeutiche per alcune condizioni patologiche legate alla gastroenterologia e all’allergologia pediatrica.  
Sono stati presentati casi clinici che rispecchiavano la routine con cui lo specialista si confronta nella pratica clinica quotidiana.  Problemi/casi però che presentavano aspetti dibattuti e/o contro
versi.

E` stata utilizzata la piattaforma PKGenius (un modello esclusivo ed originale creato da PKG) per la simulazione di sei casi clinici che hanno permesso una formazione interattiva e coinvolgente trattando in maniera approfondita l`approccio diagnostico e le strategie terapeutiche legate alla gastroenterologia ed all`allergologia pediatrica.

Sono stati assegnati n. 10,5 crediti formativi.

Il progetto è stato realizzato con il contributo non condizionante di Menarini OTC.


Si sono svolti a Milano, Oristano, Verona, Napoli, Parma, Reggio Calabria, Udine, Livorno, Bari, Roma, Palermo e Torino gli eventi del progetto "Bene e Donna le problematiche ambulatoriali: definirle, affrontarle, risolverle".
Il progetto è stato ideato da PKG in collaborazione con il Board Scientifico composto dal Prof. Stefano Angioni, il Dr. Francesco De Seta,
 il Prof. Costantino Di Carlo e la Prof.ssa Rossella Nappi.

L’obiettivo del percorso formativo è stato affrontare attraverso la presentazione di casi clinici l’approccio diagnostico e  le strategie terapeutiche per alcune condizioni patologiche della sfera ostetrico-ginecologica. 

Sono stati assegnati n. 10,5 crediti formativi.

Il progetto è stato realizzato con il contributo non condizionante di Menarini OTC.


 

Si  sono svolti a Roma, Napoli, Foggia, Pesaro, Ostuni, Torino, Bergamo, Novara, Modena, Firenze, Castellana Grotte e Mesagne gli eventi del progetto "HBV 2013: Meet the Expert".

Lo scopo di questi incontri dedicati all'epatite B in varie sedi regionali, è stato quello di estendere le conoscenze legate alla patologia e di implementare i contatti tra le diverse realtà ed i centri di riferimento, coinvolgendo specialisti delle innumerevoli branche potenzialmente coinvolte (Epatologia, Malattie Infettive, Medicina interna, Gastroenterologia). Verrà  affrontata la patologia nelle sue definizioni epidemiologiche e cliniche generali, nella gestione delle diverse tipologie di pazienti (naive, immunocompromesso, cirrotico, donne in età fertile, in attesa di trapianto, ecc.) tramite il confronto di esperienze generali e focalizzate a casi clinici specifici.

Il progetto è realizzato con il contributo non condizionante di Gilead Sciences.


Si sono svolti a Potenza, Genova, Mestre, Torino, San Giovanni Rotondo, Udine, Padova, Roma e Catanzaro gli eventi del progetto ECM "Terapia antifungina: confronto tra esperti".

L’obiettivo di questi incontri è stato quello di offrire un aggiornamento sull’epidemiologia delle IFI, illustrare le più recenti novità in tema di strumenti diagnostici, identificare le nuove categorie emergenti di pazienti ad alto rischio (a seguito dell’impiego di nuove categorie di farmaci o nuove strategie terapeutiche che rendono i pazienti più immunocompromessi) ed analizzare le attuali e future possibilità di terapia, grazie al confronto con esperti. Nel corso del programma si discuterà  di epidemiologia e metodi diagnostici, di farmacocinetica e farmacodinamica dei farmaci antifungini e di gestione clinico-terapeutica dei malati con IFI analizzando approcci, linee guida e scelte terapeutiche.

L’evento è stato accreditato per tutte le specializzazioni di Medico Chirurgo e Farmacista Ospedaliero. Sono stati assegnati 3,5 crediti.

Il progetto è stato realizzato con il contributo non condizionante di Giliead Sciences.


Si è svolto a Firenze presso il Policlinico di Careggi l'evento ECM "Corso di perfezionamento in Medicina Tropicale e cooperazione sanitaria".

Il corso comprendeva 128 ore complessive e si articolava in 4 sessioni tra Marzo a Giugno 2013.

Il  responsabile scientifico del corso era il Prof. Alessandro Bartoloni (SOD Malattie Infettive e Tropicali AOU Careggi - Firenze).

Gli obiettivi formativi sono stati:

  • Indirizzare il personale che desideri inserirsi in Programmi di Cooperazione Sanitaria alla conoscenza delle problematiche specifiche relative alla gestione della salute in Paesi a risorse limitate (aspetti organizzativi, risorse umane, finanziarie e tecnologiche) e alle patologie prevalenti;
  • Fornire gli strumenti per un corretto approccio alle principali patologie di importazione da Paesi Tropicali sia nei turisti che negli immigrati
  • Far conoscere le finalità, l’organizzazione e le attività delle Istituzioni che operano per la promozione della salute in Paesi a risorse limitate.

Sono stati assegnati 50 crediti.


Si sono svolti a Bracciano, Avellino, Agrigento, Torre del Greco, Fermo, Torino, Roma, Pescara, Parma, Vicenza, Erice, Brescia, Noicattaro, Perugia, Cagliari, Figino Serenza, Moncalieri, Villa San Giovanni, Abano Terme, Aquileia, Lecce, Trapani, Caserta, Taranto, Sabaudia, Stresa, Novara, Cesena, Milano, Bologna e Genova  gli eventi del progetto "Progetto ECG: esercitazioni in cardiologia per la Medicina Generale."

Il progetto è stato ideato da PKG in collaborazione con il Board Scientifico composto dal Dr. Alberto Conti (Osservazione Breve Intensiva del Dipartimento di Emergenza - AOU Careggi - Firenze)e il Dr. Maurizio Zanobetti (Osservazione Breve Intensiva del Dipartimento di Emergenza - AOU Careggi - Firenze).

L’obiettivo del corso è stato quello di identificare, attraverso una corretta interpretazione dell’ECG, i pazienti a rischio di danno d’organo e conseguentemente trattarli terapeuticamente.

E` stata utilizzata la piattaforma PKGenius (un modello esclusivo ed originale creato da PKG) per la simulazione di sei casi clinici.

Sono stati assegnati n. 11 crediti formativi.

Il progetto è stato realizzato con il contributo non condizionante di Lusofarmaco.


Si sono svolti a Modena, Reggio Emilia e Parma nel corso del 2013 i corsi Residenziali ECM: "Gli aspetti multidisciplinari delle cefalee e del dolore cranio-facciale nella pratica clinica del medico di medicina generale: percorso formativo teorico-pratico". 

Il Responsabile scientifico dell`evento è stato il professor Luigi Alberto Pini Direttore del Centro Cefalee e Abuso di Farmaci di AOUP.

Il corso era finalizzato a :

  • Acquisire nuove conoscenze multidisciplinari in tema di terapia del dolore, cefalee e dolore cranio-facciale in modo da migliorare l`assistenza territoriale dei pazienti con dolore cronico,
  • Favorire un`interazione tra i Medici Specialisti dei Centri Cefalee ed i Medici di Medicina Generale in modo da offrire la migliore risposta alla domanda di cura dei pazienti e ottimizzare l`utilizzo delle risorse umane ed economiche nel territorio regionale
  • Definire percorsi diagnostico – terapeutici (PDT) integrati ospedale-territorio per il paziente con cefalea (materiali di riferimento:  linee guida internazionali, procedure aziendali).

Questi eventi residenziali, associati ad una FAD successiva al corso hanno assegnato n. 12 crediti formativi.


Si sono svolti a Milano e Roma gli eventi ECM "IFI 2013: Meet the expert".

L’obiettivo di questi incontri è stato quello di offrire un aggiornamento sull’epidemiologia delle IFI, illustrare le più recenti novità in tema di strumenti diagnostici, identificare le nuove categorie emergenti di pazienti ad alto rischio (a seguito dell’impiego di nuove categorie di farmaci o nuove strategie terapeutiche che rendono i pazienti più immunocompromessi) ed analizzare le attuali e future possibilità di terapia, grazie al confronto con esperti. Nel corso del programma si discuterà  di epidemiologia e metodi diagnostici, di farmacocinetica e farmacodinamica dei farmaci antifungini e di gestione clinico-terapeutica dei malati con IFI analizzando approcci, linee guida e scelte terapeutiche.

Sono stati assegnati 3 crediti ECM per tutte le specializzazioni di Medico Chirurgo e per Farmacista Ospedaliero.

L`evento è stato realizzato con il contributo non condizionato di Gilead Sciences.


Si è svolto dal 1 Ottobre al 31 Dicembre 2013 il corso FAD dal titolo "PROBLEM SOLVING IN AMBITO SANITARIO'".

Il corso aveva la finalità di far sviluppare le abilità di problem solving, in modo particolare di tutti coloro che quotidianamente attraversano situazioni complesse che richiedono schemi d’azione innovativi e flessibili, permettendo a ciascuno un maggior adattamento alla realtà e una migliore capacità di leggere i contesti professionali nell’area sanitaria. 

Il corso è stato accreditato per tutte le Professioni Sanitarie e sono stati assegnati n. 15 crediti formativi.


Si è svolto a Palermo il 14-15 Novembre 2013 l'evento ECM "STAR Sostenibilità della spesa: sTrumenti di governo e Appropriatezza Regionali a Confronto".

Il progetto è stato ideato da PKG in collaborazione con i Responsabili Scientifici il Dr. Salvatore Bruno, la Dr.ssa Maria Grazia Furnari e il Dr. Franco Rapisarda.

L'obiettivo di questo formativo è stato di promuovere un confronto e una condivisione di esperienze reali, per individuare soluzioni ed approcci metodologici corretti e concretamente applicabili, orientati allo sviluppo della cultura della misurazione della performance nell’ambito di un percorso assistenziale.

Sono stati assegnati n. 11 crediti formativi.
Il progetto è stato realizzato con il contributo non condizionante di Gilead Sciences.